Perché ancora pittura surrealista nel 21 ° secolo ?

Perché quella corrente, che è durata circa 40 anni (dagli anni 20 agli anni 50 del secolo scorso), è stata quella che ha maggiormente guardato al mondo interiore. I messaggi ed i valori del surrealismo sono ancora attualissimi perché gli uomini della civiltà dei consumi e della scienza si sentono più che mai deprivati di valori e riferimenti.
Eredi della metafisica di De Chirico i surrealisti si proposero di rappresentare gli eterni interrogativi sui misteri e sugli enigmi di cosmo, mondo, amore, vita, religione e morte.
In questa loro ricerca i surrealisti si staccarono completamente dalla serenità esteriore dell’impressionismo, dalla scomposizione cubista di Picasso e dalle angosce dell’espressionismo.
A ciò si deve aggiungere che il surrealismo fu completamente slegato dall’astrattismo, dai minimalismi e da alcune violente provocazioni dell’arte contemporanea.
La scarsità di emozioni dell’arte contemporanea, ad eccezione dei fuori concorso Bacon e Freud, ha spinto Albi a riannodare i fili del surrealismo che già si espresse con artisti sommi quali Magritte, Delvaux, Dalì, Ernst ed altri.


www.albipessani.it